Torino: quel fiume sotterraneo di calore intercettato da RaiNews24

Un servizio di approfondimento realizzato dal canale all news ha fatto il punto sul teleriscaldamento nel capoluogo sabaudo. Evidenziando come questa tecnologia costituisca un argine di fondamentale importanza al peggioramento della qualità dell’aria, in una città simbolo (in negativo) per le eccessive concentrazioni di PM10. Se solo l’hinterland di Torino avesse sposato la causa del calore distribuito…

ALLARME SMOG Achille Colombo Clerici: “È un problema di politica urbana e come tale va affrontato”

Il presidente di Assoedilizia e di Federlombarda Edilizia interviene sul tema smog in città, chiedendo soluzioni politiche di ampio respiro. “L’errore è stato quello di puntare solo su palliativi, scaricando di fatto il problema sul singolo cittadino e creando fonti di inquinamento dove si consuma l’energia e non dove la si produce”. “Nelle città la via maestra deve rimanere il …

CHIUSDINO: LA CENTRALE GEOTERMICA SEMPRE PIÙ META DI VISITE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

La centrale Enel Green Power di Chiusdino sempre più al centro di visite nazionali e internazionali: un gruppo di rappresentanti del progetto GEOENVI, infatti, ha recentemente fatto tappa presso l’impianto geotermico che costituisce un’eccellenza sia dal punto di vista dell’inserimento ambientale che dell’innovazione tecnologica. Inaugurata nel 2011, la Centrale di Chiusdino ha una potenza installata di 20 MW e, con …

Le bioenergie italiane parlano ancora (troppo) straniero

II recentissimo rapporto sulle bioenergie Bioenergy Landascape 2019 certifica che nel mix energetico europeo le rinnovabili verdi hanno un peso significativo e crescente. Vale anche nel nostro Paese, sebbene la quota di importazioni sia ancora eccessiva e seconda sola alla UK (che poi ha appena detto bye bye all’Europa…). Il deficit esplode nel caso dei biofuel, più contenuto il tasso …

Cirié (TO) dà il via libera al teleriscaldamento… e punta al coinvolgimento del territorio

Edison e il Comune piemontese di Cirié stanno realizzando la nuova rete. L’impianto garantirà un risparmio di CO2 pari a circa 5.000 tonnellate/anno. L’auspicio del sindaco: “I nostri boschi sono ricchi di legna, da sempre utilizzata per riscaldare le abitazioni: si tratta ora di impiegare questa risorsa in maniera ecosostenibile e moderna. Se la soluzione si dimostrerà efficiente, faremo da …

#primalefficienza : appuntamento annuale con Amici della Terra

Il 3 e 4 dicembre scorso si è svolta a Roma la XI Conferenza Nazionale sull’Efficienza Energetica organizzata dall’associazione Amici della Terra: “Quanto conta l’efficienza nella transizione”. Tema e di primaria importanza per l’Europa ed in particolare per il nostro Paese I dibattiti delle quattro sessioni hanno affrontano  i temi delle nuove politiche per la diffusione degli usi efficienti del …

Pubblicata la 1a edizione dell’Handbook dedicata al progetto europeo Upgrade District Heating

L’obiettivo del progetto europeo Upgrade District Heating è il miglioramento delle prestazioni delle reti di teleriscaldamento in Europa, partendo dallo studio di otto siti dimostrativi (due in Italia, a Ferrara e Bologna): dalla pianificazione dell’investimento alla generazione di calore, dalla sua distribuzione all’utilizzo. Lo scopo finale è quello di poter replicare i risultati ottenuti, sviluppando piani d’azione su scala regionale …

Biella festeggia 10 anni di calore distribuito. E non si ferma qui…

Oggi il 60 per cento dei residenti nel capoluogo piemontese di Biella, tutte le scuole e la maggior parte dei siti di interesse storico, sono teleriscaldati. È in corso di realizzazione un piano di ulteriore estensione della rete. Obiettivo: arrivare a servire i tre quarti della città. Dieci candeline teleriscaldate. Le hanno accese lo scorso 15 dicembre – con una …

Anche Beinasco (TO) finisce nella rete… con un progetto di ampio respiro

IREN ha annunciato la conclusione della prima fase dei lavori per portare nel comune del torinese il teleriscaldamento. Beinasco si aggiunge alle realtà già servite: Moncalieri, Nichelino, Torino. Una volta completati i lavori, lo spegnimento delle tradizionali caldaie domestiche eviterà alla città emissioni annuali di CO e NOx pari a quelle prodotte da circa 2.000 autovetture a benzina, oltre a un taglio della CO2 …