LORENZO SPADONI AIRU

Lorenzo Spadoni: “Utility pronte a investire, ma con regole certe”

Il bimestrale dello sviluppo sostenibile, Nuova Energia, dedica l’intervista cover al presidente AIRU, Lorenzo Spadoni: “L’associazione intende dare il proprio proattivo contributo alla definizione di quel quadro normativo, condizione necessaria per lo sviluppo del potenziale ancora disponibile, che il nostro settore è impaziente di poter sfruttare”.

“Con regole certe siamo pronti a investire”. Lorenzo Spadoni, nuovo presidente AIRU, è il protagonista dell’intervista di copertina del numero 2|2019 di Nuova Energia, in distribuzione da fine aprile. Approfondisci

SEDE AIRU MILANO

Lorenzo Spadoni eletto all’unanimità nuovo presidente AIRU

Lorenzo Spadoni porta nell’associazione un’esperienza più che decennale maturata nel settore, in una fase storica in cui certo non mancano le sfide: dalle nuove attività regolatorie avviate da ARERA agli impegni delineati dal Piano Energia Clima e alle politiche che scaturiranno dalla nuova Europa.

Lorenzo Spadoni, amministratore delegato di A2A Calore e Servizi, è il nuovo presidente AIRU. L’ingegner Spadoni è stato eletto all’unanimità lo scorso 5 aprile, in occasione dell’assemblea riunitasi per votare i nuovi organi di governo. Approfondisci

Riscaldamento-Urbano-N58_2

Così il progetto europeo GEOENVI vuole rendere più friendly la geotermia profonda

Finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020, GEOENVI affronta il problema dell’accettabilità sociale di queste tecnologie. Il problema è particolarmente visibile in Italia, ma riguarda anche altri Paesi della UE. Appuntamento a Roma il 17 aprile per la presentazione ufficiale.

Il prossimo 17 aprile, a Roma, si svolgerà l’evento di presentazione del progetto europeo GEOENVI (Tackling the environmental concerns for deploying geothermal energy in Europe).

Non è (del tutto) vero che l’Italia è un Paese senza riserve energetiche. La configurazione geologica del nostro territorio, ad esempio, offre una significativa Approfondisci

ROU_4071

COGENERAZIONE – Un nuovo impianto ad alta efficienza presso il depuratore di Pero

E.ON Italia, CPL Concordia, Gruppo CAP e Nuove Energie Teleriscaldamento hanno siglato l’accordo che porterà alla realizzazione, entro la fine del 2020, di un impianto di cogenerazione da 2 MW che produrrà energia termica per la locale rete di teleriscaldamento

“È un progetto che porterà ulteriori benefici sia energetici sia ambientali ai nostri cittadini”. Con queste parole il sindaco di Settimo Milanese, Sara Santagostino, ha battezzato il nuovo progetto.

“I vantaggi del teleriscaldamento non sono solo ambientali ma anche economici – le ha fatto eco l’assessore ai lavori pubblici di Rho, Maria Rita Vergani – e questa iniziativa è un’ulteriore dimostrazione che Approfondisci

CT Cinisello Balsamo - SMEC - Annuario 2018

A Cinisello Balsamo ENGIE “unifica” la rete e promette ulteriori sviluppi

Diventa gestore unico del teleriscaldamento nel Comune del milanese e conferma come questa tecnologia rappresenti un elemento cardine nelle strategie di sviluppo del Gruppo ENGIE in Italia.

“Il teleriscaldamento rappresenta una soluzione all’avanguardia, in grado di rendere le città più sostenibili ed efficienti, con effetti positivi sull’ambiente e quindi sulla vita delle persone”. Matthieu Bonvoisin, direttore Teleriscaldamento e Cogenerazione ENGIE Italia, conferma come lo sviluppo di questa tecnologia rappresenti un elemento cardine nella Approfondisci