Linea fumi forno EAF

ENGIE scommette sul teleriscaldamento a Lonato del Garda

Smart Factory per una Smart City

A Lonato del Garda, in provincia di Brescia, verrà attivato sul territorio comunale, entro fine 2018, un sistema di teleriscaldamento grazie al Gruppo Feralpi (tra i più importanti gruppi siderurgici in Europa che ha sede proprio nel territorio lonatese), che tramite l’acciaieria fornirà calore alla rete, e al Socio AIRU ENGIE (player della transizione energetica, Approfondisci

telerisca_tubazioni 1

ANNUARIO AIRU: Situazione del teleriscaldamento al 31 dicembre 2016

IL RISCALDAMENTO URBANO IN ITALIA NEL 2016: 45 anni di voglia di crescere

Ilaria Bottio – Segretario Generale

Il teleriscaldamento ha la “fortuna” di “poter cambiare pelle”. Lungo i suoi tubi, passa dell’acqua calda la cui fonte di produzione può essere cambiata per seguire l’evoluzione tecnologica e politica, senza che essi, i tubi, debbano subire modifiche sostanziali per decenni e decenni. L’Annuario di quest’anno, oltre a continuare la sua capillare e certosina ricerca di piccole reti segna appunto l’inizio di questo processo di trasformazione che lentamente, ma inesorabilmente segnerà il teleriscaldamento del prossimo futuro. Approfondisci

IMG_0053

Delegazione giapponese in visita presso gli uffici AIRU: uso fonti rinnovabili nel teleriscaldamento italiano

Ad ottobre il vice presidente Airu, ing. Francesco Carcioffo, ed il Segretario generale, ing. Ilaria Bottio, hanno ricevuto presso la sede dell’associazione una delegazione di produttori di fonti rinnovabili giapponesi.

La delegazione composta da 25 persone stava facendo un giro per l’Europa con l’obbiettivo di conoscere quale uso si faccia della fonte rinnovabile nei sistemi di teleriscaldamento urbano.

IMG_0048

Il Segretario generale dopo un breve excursus sulla storia ed evoluzione dei sistemi di teleriscaldamento in Italia ha illustrato la situazione attuale e le tendenze che si stanno registrando in questi ultimi anni. Approfondisci

smartTLR

Retrofitting impianti di teleriscaldamento: evolvere al passo con il tempo utilizzando le risorse locali

Evento Formativo AIRU 21 NOVEMBRE 2017

Le politiche energetiche europee e nazionali sono volte a limitare l’uso della fonte fossile. I teleriscaldamenti esistenti se vorranno seguire tale corso dovranno cambiare. Quali elementi di miglioramento sono possibili sulle reti di teleriscaldamento per renderle più smart e competitive nell’ambito del rinnovamento delle politiche energetiche?

Il presente corso si prefigge di fornire un panorama relativo alle tendenze a livello europeo e le prime indicazioni per avviare processi di trasformazione degli impianti esistenti.  Approfondisci

logo_ceglab_completo-625x174

CoSviG e Regione Toscana per la Geotermia

Il CEGLab – Laboratorio del Centro di Eccellenza per la geotermia di Larderello, un centro di competenze avanzate in geotermia, nella culla mondiale della geotermia

 

Realizzato da CoSviG, Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche, con il supporto della Regione Toscana, il CEGLab ha l’obiettivo di contribuire alla diffusione dell’innovazione e al trasferimento delle tecnologie per la valorizzazione dell’energia geotermica, con particolare attenzione ai suoi usi diretti. Approfondisci