Flexible pipe - Brugg Rohrsystem

IREN Energia si aggiudica la gara di Sauze d’Oulx

Il bando, che IREN Energia si è aggiudicata, prevede la realizzazione di una rete di teleriscaldamento alimentato a gas naturale. È comunque prevista la produzione di energia da fonti rinnovabili. Non sono al momento disponibili specifiche tecniche, ma solo un progetto preliminare.

Lo scorso 30 ottobre il Comune di Sauze d’Oulx (Piemonte) ha aggiudicato la gara di “affidamento dell’area di partenza ex seggiovia Gran Comba per la realizzazione di una rete di teleriscaldamento a livello comunale a servizio delle unità immobiliari presenti sul territorio comunale” allo studio tecnico presentato da IREN Energia.

salice d'ulzio panorama

Il Comune di Sauze d’Oulx – come specifica il bando – dall’anno 1993 è collegato alla rete nazionale di fornitura del gas naturale mediante il Metanodotto Alpino. Con la rete di teleriscaldamento è comunque prevista la produzione di energia anche da fonti rinnovabili (per almeno il 20 per cento rispetto al totale dell’energia prodotta).

telerisca_tubazioni 2

 

Le opere di scavo per le tubazioni del teleriscaldamento prevedono contestualmente le posa di cavidotti per l’illuminazione pubblica e l’installazione di tratti di rete in fibra ottica.

Per ora non sono disponibili specifiche tecniche (potenza dell’impianto, volumetria servita, lunghezza della rete, …). “La formula di gara utilizzata dal Comune –  conferma IREN – non richiedeva di dichiarare le specifiche tecniche. Per questo motivo è stato elaborato solo un progetto preliminare che potrebbe essere soggetto nel tempo ancora a variazioni sostanziali”.

Si vedrà nei prossimi mesi.