legaambiente-Airu

IL TELERISCALDAMENTO IN ITALIA

Il presente Rapporto Tecnico si pone lo scopo di:
a) illustrare lo stato attuale (fine 201 2) del teleriscaldamento in Italia;
b) individuare le ulteriori potenzialità di sviluppo di questo servizio energetico e di stimarne i relativi benefici energetici ed ambientali attesi.

L’analisi è finalizzata a fornire strumenti conoscitivi di base all’azione di pianificazione territoriale dei Governi Regionali e delle Amministrazioni Locali, indispensabili per poter individuare azioni ed ambiti di intervento efficaci.

L’analisi dello stato attuale è condotta attraverso un puntuale censimento degli impianti in esercizio, integrando e completando, ove ritenuto necessario, i dati già riportati nell’ultima edizione dell’Annuario Airu.Teleriscaldamento in italia

L’analisi delle ulteriori potenzialità, limitata ai centri urbani aventi popolazione non inferiore a 25.000 abitanti residenti, è effettuata sulla base delle informazioni tratte dal Censimento Istat 201 1 delle abitazioni e della popolazione, che traccia un quadro sufficientemente preciso, fino al livello comunale, del parco edilizio residenziale e degli impianti di riscaldamento in questi utilizzati.

E’ evidente che l’analisi appresso riportata è del tutto preliminare, propedeutica all’individuazione dei progetti specifici e delle “aree teleriscaldabili”, che invece presuppongono una analisi puntuale del territorio urbano interessato e delle infrastrutture energetiche su di esso localizzate.

Il documento ha lo scopo, unicamente, di addivenire ad una stima dell’ordine di grandezza delle problematiche connesse, quali appunto: la quota di popolazione attualmente allacciata a reti di teleriscaldamento e quella potenzialmente raggiungibile; l’entità del risparmio energetico conseguibile; l’entità delle emissioni evitate di inquinanti.

» Scarica il documento