copertina 2

Brescia non perde TEMPO… esperti a confronto sulle soluzioni digitali per reti a bassa temperatura

Una delle capitali italiane del teleriscaldamento ha dedicato un workshop al progetto Horizon 2020 TEMPO. Il presidente AIRU Lorenzo Spadoni: “La digitalizzazione nel nostro settore può garantire un evidente salto di qualità, in quanto abilita una serie di efficientamenti del sistema, lato produzione, distribuzione e utente”.

Approfondisci

IREN_immagine_1

IREN, da multiutility ad azienda nazionale (grazie anche al teleriscaldamento)

Durante l’evento Orientati al futuro 2. Strategie di sviluppo e valorizzazione dei territori, il presidente di IREN Renato Boero ha illustrato la fase di crescita che ha contraddistinto gli ultimi anni e – a maggior ragione – impegnerà da qui al 2024. “Non sono cambiati i valori, ma le sfide tecnologiche e il contesto”, ha dichiarato. Per poi ribadire, anche per voce dell’AD Massimiliano Bianco, la centralità del calore distribuito tra le eccellenze del suo Gruppo. Approfondisci

teleriscaldamento-acquacalda

Il GSE firma il rapporto Teleriscaldamento e teleraffrescamento in Italia

Pubblicata a inizio ottobre la prima edizione dello studio su teleriscaldamento e teleraffrescamento, che offre un’analisi della situazione aggiornata a fine 2017 e relativa all’intero territorio nazionale. Fondamentale nella raccolta delle informazioni statistiche la collaborazione con AIRU.

Ormai è sempre più difficile – e per certi versi improprio – affrontare il problema della climatizzazione degli immobili pensando solo alla componente invernale del riscaldamento. In termini di fabbisogno energetico, al contrario, la voce di maggiore sviluppo attuale e potenziale è Approfondisci

Europa-Bandiera-Europea

Toia: “Nel Green Deal per l’Europa non può mancare il teleriscaldamento”

AIRU ha incontrato Patrizia Toia, vicepresidente della Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia al Parlamento Europeo, approfondendo i temi della transizione energetica e gli ambiziosi progetti di decarbonizzazione con orizzonte 2030 e 2050.

In particolare, l’Eurodeputata ha voluto sottolineare l’enorme potenziale ancora non sfruttato offerto dall’uso del calore di scarto.

Approfondisci

biomass chp

Pubblicato il Report Bioenergy For Heat

L’ultimo studio Bioenergy Europe Statistical Report 2019 si concentra sulla domanda di energia green per riscaldamento e raffrescamento. Grandi variazioni tra Paese e Paese nella quota mercato delle rinnovabili, dove la biomassa rappresenta l’opzione più ricorrente. Il ruolo del district heating e il suo contributo alla sostenibilità.

L’ultima pubblicazione del Bioenergy Europe Statistical Report 2019 ha focalizzato l’attenzione sul tema di Biomass For Heat. Approfondisci