teleriscaldamentoTh1

Grande successo per i workshop su teleriscaldamento e rinnovabili nell’ambito del progetto SmartReflex

Nell’ambito del progetto SmartReFlex si sono tenuti il 16 novembre a Milano ed il 18 novembre a Bologna i primi due workshop su teleriscaldamento e fonti rinnovabili. In totale 60 partecipanti e tanti spunti interessanti.

I workshop tenuti dai partner danesi di progetto di PlanEnergi insieme ai partner italiani AIRU – dip. Energia Politecnico di MilanoANCI Emilia Romagna e Ambiente Italia, si proponevano di innescare fruttuosi confronti fra le best practice danesi e il contesto italiano. (altro…)

Approfondisci

centro-formazione

Accumuli termici nelle reti di teleriscaldamento – Teoria, applicazioni e approcci innovativi 1 dicembre

Il teleriscaldamento, specialmente nelle aree geografiche a clima più temperato, è caratterizzato da variazioni significative del profilo di richiesta termica stagionale e giornaliero. Queste condizioni, con particolare riferimento ai picchi di domanda, sono spesso gestite ricorrendo a caldaie di integrazione, con un conseguente impatto negativo sul consumo di energia primaria e le emissioni di CO2. (altro…)

Approfondisci

foto visita legambiente Acea Pinerolese

Visita di Legambiente al primo impianto di produzione Biometano da rifiuti organici

COMUNICATO STAMPA

Pinerolo, 3 novembre 2015. Legambiente è stata in visita nei giorni scorsi all’impianto di Acea Pinerolese di trattamento dei rifiuti organici da raccolta differenziata di Torino e buona parte della area metropolitana, esempio virtuoso nella gestione della differenziata e nelle energie rinnovabili. Il Polo ecologico integrato, così si chiama il centro di trattamento, è il primo in Italia ad essere in grado di produrre biometano per l’uso domestico e per autotrazione prodotto, per la prima volta in Italia, dai Rifiuti Organici delle città. Rappresenta allo stato attuale la frontiera più avanzata sul fronte delle energie rinnovabili e recupero di materia da Frazione Organica del Rifiuto Solido Urbano. (altro…)

Approfondisci