Santa fiora città

L’Autorità Idrica Toscana rilancia per il teleriscaldamento a Santa Fiora

AIT ha deciso di destinare 135 mila euro per il finanziamento dei lavori nel centro storico della cittadina toscana, Terziere di Castello. Segno e conferma della non invasività di questa soluzione tecnologica anche nelle aree più antiche e tradizionali del nostro Paese

Le ultime indagini effettuate da ARPAT hanno rilevato che in Toscana il riscaldamento domestico genera fino al 70 per cento delle emissioni di PM10 primario immesso in atmosfera. Approfondisci

CT - Verona - AGSM - Annuario 2018.

Veronafiere sceglie il telerisparmio

È stato siglato un accordo tra l’ente espositivo veneto e AGSM per il teleriscaldamento: una scelta che permetterà di ridurre del 10 per cento il fabbisogno energetico.

L’inizio dei lavori è stabilito per la fine del prossimo aprile, con un investimento di 1,4 milioni di euro. Si tratta dell’accordo – della durata di 12 anni – siglato tra Veronafiere e la multiutility AGSM per estendere all’ente fieristico veneto il servizio di teleriscaldamento. Approfondisci

Area geotermica di Larderello

Larderello scalda anche l’interesse della formazione

Le Università di Pisa, dell’Illinois e il Politecnico di Milano a lezione nella capitale italiana della geotermia, ospiti degli esperti di Enel Green Power a Larderello. Tra le tappe obbligate, il pozzo dimostrativo e la centrale Valle Secolo (uno degli impianti più grandi d’Europa, con i suoi 120 MW di potenza installata). Questa particolare area della Toscana è stata in grado di sviluppare appositi sistemi di teleriscaldamento, attivi in 7 Comuni. Approfondisci